Chiusura
Vedi tutti
Loading...

Il GranPiemonte raccontato in 5 campioni: Felice Gimondi

26/08/2021

La sessantunesima edizione del Giro del Piemonte, quella del 1971, decretò il definitivo trasloco della corsa a fine stagione, dopo essersi disputata a fasi alterne in quasi tutti i periodi dell’anno.
Erano i tempi in cui il dualismo tra Merckx e Gimondi infiammava il ciclismo, e spesso, c’è da dire, la sorte sorrideva al campione belga.

1971

Quell’anno si corse l’11 settembre su un percorso di 238 km, con partenza e arrivo da Marano Ticino.
Durante quell’anno Gimondi si era già dovuto arrendere a Eddy Merckx alla Milano-Sanremo e al Campionato del Mondo, disputato appena una settimana prima del Giro del Piemonte.

Quella mattina, dunque, era in cerca di riscatto e di risposte, più per sé stesso che per gli altri. Libero dalla presenza del grande rivale vinse la corsa rifilando 2’35’’ al compagno di squadra Gianni Motta.

1972

La rivalità però si riaccese l’anno successivo, quando Merckx si presentò alla partenza di Marano Ticino.
Come finì?

Primo il Cannibale, secondo Gimondi a quasi un minuto e mezzo.

1 a 1 palla (nel senso di ruote) al centro.

1973

Fu uno degli anni magici di Gimondi, che si presentò al via del Giro del Piemonte da fresco Campione del Mondo, titolo conquistato a Barcellona appena sei giorni prima.
Avrebbe potuto avvertire il peso invece della maglia iridata, la stanchezza della gara o dei festeggiamenti, invece tutto quello lo caricò, corse all’attacco e vinse in volata su Marcello Bergamo, staccando tutti gli altri.

2 a 1 per Gimondi.

Un mese più tardi si aggiudicò anche il suo secondo Giro di Lombardia, in seguito alla squalifica proprio di Merckx.

Fu una rivalità, quella, che appassionò il mondo intero, e che colorò di fuochi d’artificio le più grandi corse di quegli anni. Spesso, c’è da dire, il Cannibale aveva la meglio.

Ma non nel Giro del Piemonte, dove il conteggio restò quello fissato nel 1973: 2 a 1 per Felice Gimondi.

Seguici
sui social
# granpiemonte
top sponsor
official partners
official suppliers