11 agosto 2020

GranPiemonte, sfida tra le colline delle Langhe

Annunciato l’elenco degli iscritti che si daranno battaglia, domani, lungo i 187 km che da Santo Stefano Belbo porteranno a Barolo

 

Annunciati gli iscritti del 104^ GranPiemonte presented by EOLO, organizzato da  RCS Sport in collaborazione con la Regione Piemonte, in programma domani, mercoledì 12 agosto. Tanti i grandi nomi del mondo del ciclismo professionistico internazionale che si sfideranno tra le splendide colline delle Langhe, lungo un percorso molto impegnativo che anticipa di qualche giorno Il Lombardia presented by UBI Banca.

 

Al via 18 squadre di 7 corridori ciascuna (11 UCI WorldTeams e 7 wild card, inclusa la Nazionale Italiana) con Mathieu van der Poel, Giulio Ciccone, Gianluca Brambilla, Ivan Ramiro Sosa, Filippo Ganna, Gianni Moscon, Fabio Aru, Valerio Conti, Diego Ulissi, George Bennett, Davide Ballerini, Ion Izaguirre, Michael Albasini, Alessandro De Marchi, Simon Geschke, Andrea Pasqualon, Danny Van Poppel e Giovanni Visconti solo per citarne alcuni.

 

Al via anche Vincenzo Nibali che, rispetto ai suoi programmi originari, correrà in sostituzione del fratello Antonio.

 

GRANPIEMONTE presented by EOLO (12 agosto) – 11 UCI WorldTeams e 7 wild card (18 squadre di 7 corridori ciascuna)

 

UCI WORLDTEAMS – 11

  • ASTANA PRO TEAM (KAZ)
  • CCC TEAM (POL)
  • DECEUNINCK – QUICK-STEP (BEL)
  • ISRAEL START-UP NATION (ISR)
  • MITCHELTON – SCOTT (AUS)
  • MOVISTAR TEAM (ESP)
  • NTT PRO CYCLING TEAM (RSA)
  • TEAM INEOS (GBR)
  • TEAM JUMBO – VISMA (NED)
  • TREK – SEGAFREDO (USA)
  • UAE TEAM EMIRATES (UAE)

 

WILD CARD – 7

  • ALPECIN – FENIX (BEL)
  • ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC (ITA)
  • BARDIANI CSF FAIZANÈ (ITA)
  • CIRCUS – WANTY GOBERT (BEL)
  • GAZPROM – RUSVELO (RUS)
  • VINI ZABÙ KTM (ITA)
  • NAZIONALE ITALIANA

 

IL PERCORSO

Percorso molto impegnativo all’interno delle Langhe a cavallo fra le province di Asti e Cuneo, con un circuito finale di circa 44 km da percorre due volte in mezzo ai vigneti della zona di Alba. Si affronta una lunga serie di salite e discese con pochissime possibilità di riposo. Nella parte di avvicinamento al primo passaggio si scalano Rocchetta Palafea, Mango, Barbaresco e Diano d’Alba. Dopo Grinzane Cavour si entra nel circuito che presenta le salite di La Morra, Barolo, e Monforte d’Alba. Salita finale comune all’arrivo della cronometro del Giro d’Italia 2014 Barbaresco-Barolo, con linea di arrivo diversa, con un breve tratto di ulteriore salita.

 

Ultimi km

Dopo la discesa della Morra si percorre una svolta a destra che immette della strada in salita che porta all’arrivo. Pendenze sempre attorno al 5/6%. A 600 m dall’arrivo svola a destra in marcata salita) circa 8/9%) fino all’ultima curva verso sinistra ai 300m dall’arrivo. Rettilineo di arrivo lungo 250 m in asfalto (larghezza 6 m).